RELAZIONE DI MANDATO 2010

Dicembre 2010

Ai Sigg. SINDACI
Componenti la Conferenza ASL AL
                          
La costituzione dell’ASL unica provinciale in sostituzione delle tre precedenti ASL (20-21-22), a far tempo dal 1° gennaio 2008, ha comportato un impegno intenso, irto di difficoltà dovute alla complessità dei problemi organizzativi soprattutto se si considera che ogni atto di organizzazione è stato compiuto con “il treno in corsa” ovverosia in una situazione nella quale i servizi di prevenzione, ospedalieri e territoriali non potevano assolutamente registrare soluzioni di continuità.



Il mio mandato scade il  prossimo 31 dicembre, data entro la quale la Giunta Regionale provvederà alla nomina dei Direttori Generali per il prossimo triennio. Ho ritenuto opportuno e doveroso predisporre la “Relazione di Mandato” al fine di rendere conto dell’attività svolta e dei risultati raggiunti.




I contenuti della Relazione sono stati pubblicati sul sito Aziendale “www.aslal.it”  ma mi preme sottolineare, in sintesi, il lavoro svolto per:

  • il ridisegno degli ambiti territoriali distrettuali;
  • la costituzione dei Comitati dei Sindaci di Distretto;
  • l’approvazione dell’Atto Aziendale e del Piano di Organizzazione;
  • la riorganizzazione della rete Ospedaliera, di quella Distrettuale e della Prevenzione;
  • la riorganizzazione delle Commissioni di Vigilanza sui Presidi Sanitari Privati, Socio-Sanitari e Socio-Assistenziali e dell’Unità di Valutazione Geriatrica, in un ottica finalizzata a garantire al tempo stesso omogeneità di azione sul tutto il territorio e decentramento in ambito distrettuale;
  • la costituzione del Gruppo di Lavoro Permanente costituito dai Direttori dei Distretti Sanitari e dai Direttori degli Enti Gestori dei Servizi Socio-Assistenziali;
  • la promozione e adozione di una “Convenzione-Quadro” per disciplinare i rapporti organizzativi ed economici tra ASL ed Enti Gestori dei Servizi Socio-Assistenziali, in un ottica di maggiore consolidamento dell’integrazione sanità/assistenza;
  • la definizione della “traccia base” del Profilo di Salute Provinciale e dei Profili di Salute di ognuno dei 7 Distretti Sanitari;
  • la promozione, il coordinamento e la realizzazione degli interventi strutturali e tecnologici sulle strutture dell’ASL che nel periodo 2006/2010 hanno registrato un investimento complessivo di 91.914.450 euro.


L’impostazione organizzativa intrapresa, e non del tutto conclusa, ora richiede un particolare impegno per il suo completamento e una efficace applicazione pratica finalizzata ad elevare il livello qualitativo e quantitativo delle prestazioni e dei servizi resi ai cittadini, non trascurando la necessità di mettere in campo strumenti di rilevazione della soddisfazione degli utenti quali indicatori utili non solo a valutare l’efficacia e l’efficienza delle Strutture Operative ma anche ad individuare i sempre necessari correttivi.  

Nel ringraziare per l’apprezzamento espresso, in più occasioni, nei confronti del lavoro svolto da questa Direzione Generale, apprezzamenti  che mi permetto di estendere a tutti i dipendenti dell’ASL AL, vorrei inviare a tutti Voi  che mi avete accompagnato e sostenuto costantemente, sopratutto nei momenti più difficili  dell’attività, un sincero ed affettuoso augurio di buon lavoro.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo. 

Avv. Gian Paolo Zanetta
Direttore Generale ASL AL
 



Ultimo aggiornamento: 21/11/13